Metafisica Di Andrea Tarabbia

Saggi di biochimica

Alla musica quanto a mezzi d'influenza etica, Aristotle dà la preferenza prima di tutti gli altri oggetti di percezione sensoriale. "Dopotutto perfino una melodia senza le sue parole, include proprietà etiche. Nel frattempo, come vernici, su odori, i sentimenti aromatici simili non includono niente". (Aristotle, problemi XIX,

Quello che i metodi sono stati trovati, per vincere un posto degno della musica in istruzione scolastica e l'istruzione può solo insegnanti se sviluppano in loro la coscienza adeguatamente esatta di cui è difficile per la musica da insegnare da lezioni formali e inoltre insegnare tutti. È necessario cercare di causare a esso l'interesse da osservazione organizzata e non intimidire la conoscenza scolastica "non iniziata".

"La gioventù della mia generazione, - Marietta Sciaghinjan vspominayetpisatelnitsa, - è stata musicalmente formata da una panchina scolastica. In palestre private, particolarmente in chiuso, con "assi" cosiddette, la musica che insegna è stata obbligatoria. Canto corale, un pianoforte, qualche volta un violino dalla prima classe, l'armonia e la teoria della musica nelle classi più anziane. I migliori professori hanno diretto questa formazione.

Eccetto canto corale e formazione su un pianoforte, in tutte le classi durante un'ora per settimana la ginnastica (anche sotto la musica) e durante un'ora – i balli fu insegnata (con l'accompagnatore speciale). I balli sono stati avuti luogo moderni, il salone e antichi: polacca, minuetto, gavotta e altri.

La tensione di attenzione acustica all'atto di supervisione di percezione della musica dà la probabilità di uno skhvatyvaniye tra movimento musicale ininterrottamente procedente. Skhvatyvaniya di comunicazione con l'un l'altro e interazioni di tutti gli elementi che causano il processo di scandagliamento. La qualità essenziale di percezione, essenziale è sviluppata all'atto di rivalutazione moderna di tutti esistenti. Percezioni – riguardo al sootnositelnost e un associativity organizzazione della questione suonante di elementi.

Così come Platon, Aristotle fa la selezione severa di irritazioni e strumenti musicali. Divide irritazioni su etico (funzionando su proprietà morali di persone, pratico (la produzione è ad azioni) ed entuziastichesky (portando in uno stato entusiastico. E specifica, in quali casi siccome queste irritazioni devono usare.

I greci hanno capito la musica sempre in connessione con la parola perciò Platon esige il controllo attento su lavori poetici. Platon distingue due muse: uno di loro estremamente migliora la gente, su esso allevato, e l'altro peggiora in questa connessione che sottopone "alla pulizia" di Homer, consiglia di istituire la supervisione di autori di narrazioni, censura riguardo ad affermazioni di tragedie.

In palestre là è stato cosiddetto "una camera musicale" dove durante due ore in giorno esercitato, preparando lezioni e lo spargimento monotono di scale e canoni per sempre si è fuso in memoria di scolare con vista di corridoi di palestre, un odore di tè di sera con latte dalla sala da pranzo e il tintinnio, il suono lungo di una telefonata di una preghiera. Abbiamo lasciato una palestra, essere capace di leggere guarda il punteggio e perfino annotare per sé il motivo semplice che ci ha catturati a un concerto. Naturalmente, siccome quelli che hanno scelto di più non conservatorio, ma università o corsi, - anche non hanno cessato avere interesse per vita musicale di Mosca e andare a concerti".

Musica – arte di impressioni slukho-motrici. Attraverso un metodo metriko-molto strutturale di distribuzione del materiale suonante solo parzialmente si avvicina con percezioni visive e rappresentazioni. I mezzi, la supervisione della musica, prima di tutto, conducono a un'affilatura di impressioni acustiche e un arricchimento della nostra esperienza di vita, una conoscenza del mondo attraverso udienza.

Dunque, nella principessa aperta Anna Vsevoldovna in Kiev nello XI secolo al monastero di Andreevsky la scuola delle donne speciale fece pratica anche in canto. "Sobrashe, - è detto nella cronaca, - le vergini giovani (apprx. 30 li hanno formati nella scrittura, taka e i mestieri, il canto, uno shveniye e gli altri a mestieri utili per loro". Questa scuola indubbiamente non è stata l'unica cosa da in modo diverso la cronaca l'ha menzionato.